I migliori siti per vedere la Formula 1 Live Streaming gratis

Sei curioso di scoprire come e dove guardare in streaming le gare di Formula 1, in diretta e senza spendere soldi? Se la tua risposta è affermativa, sei finito sulla pagina giusta, perché nelle prossime righe troverai le recensioni dei siti migliori per vedere gratis tutte le prove e tutti i gran premi, ovviamente live.

Per garantirti un’esperienza ottimale, ogni settimana l’elenco presente in questa pagina viene aggiornato, così da permetterti di sapere in qualsiasi momento su quali siti i gran premi vengono trasmessi.

Tutti i siti che vedrai menzionati sono elencati unicamente con finalità didattiche e allo scopo di fornirti delle informazioni. Questo vuol dire che noi non ti stiamo consigliando in alcun modo di dedicarti alla pirateria. Questo sito non trasmette contenuti in streaming, ma fornisce solo una lista dei vari siti che trasmettono le competizioni sportive e, in questo caso, motoristiche: siti che sono gestiti da terze parti. Vale sempre la pena di ricordare che è da ritenersi un reato la fruizione di contenuti che sono tutelati dal diritto d’autore.

Quali sono i siti migliori per guardare gratis lo streaming della Formula 1

  1. PremierSport
  2. VIPSportsLive
  3. Canalesportvo
  4. CricFree
  5. VipLeague
  6. Vip League (2)
  7. VIPLeague (3)

Siti di Formula 1 in Streaming GRATIS

  1. Sports Live
  2. formel-1
  3. Live Sport Tv
  4. LiveTV
  5. jokerlivestream
  6. FirstRow Sports
  7. First Row Sports (2)

 Siti Formula 1 in live Streaming

  1. Rsi.ch
  2. Vipleague
  3. Vipleague (2)
  4. lshunter
  5. SkySports

Tieni presente che alcuni siti tra quelli menzionati in questi elenchi potrebbero non essere accessibili e risultare bloccati: significa che non puoi vederli. Per risolvere tale inconveniente non devi fare altro che modificare i DNS del browser, una pratica che puoi adottare a prescindere dal fatto che tu stia usando Firefox, Chrome o qualsiasi altro browser. Una soluzione alternativa è, invece, quella che prevede il ricorso a una VPN. In questo modo, tra l’altro, puoi essere certo di beneficiare di una fruizione corretta e sicura al 100%.

Che cosa si deve fare per vedere gratis la Formula 1 usando una VPN

Dall’elenco che trovi qui sotto puoi trovare il canale estero che desideri, fermo restando che avrai bisogno di attivare una VPN.

NazionalitàURL SITOLINGUA
SvizzeraRSI LA2Italiano
UKBBC SportsInglese
UKSky Sports F1Inglese
AustraliaOneInglese
CanadaRDS 2Francese
CanadaTSN 3Inglese
Repubblica CecaNova SportsCeco
FinlandiaMTV 3Finlandese
FranciaCanal+ SportFrancese
GermaniaRTL TelevisionTedesco
GermaniaSky SportTedesco
GiapponeFuji TV NextGiapponese
ItaliaSky Sport F1Italiano
Medio OrienteBeIN SportsArabo
RomaniaDolce SportRumeno
SpagnaAntena 3Spagnolo
SpagnaEsport 3Spagnolo
SveziaViasat SportSvedese
USANBC SportsInglese
USAUnivision DeportesSpagnolo

Quali sono i migliori siti che permettono di vedere la Formula 1 con un abbonamento

Rispetto all’anno scorso, sono subentrate numerose novità. Per esempio, la partenza delle corse non è più in programma alle 14 (orario italiano, ovviamente), ma alle 15.10: si tratta di uno slittamento che è stato deciso allo scopo di rendere più facilmente visibili le gare anche in Asia e sul mercato americano.

Un altro aspetto da ricordare è che a partire dal 2019 i diritti per la trasmissione in tv delle gare di Formula 1 sono stati acquisiti da Sky, che propone tutti i gran premi in diretta su un canale dedicato, denominato Sky Sport F1.

Nel caso in cui tu abbia voglia di seguire non solo le gare, ma anche tutte le prove libere e le prove ufficiali, non puoi fare altro che abbonarti a Sky per vedere i gran premi in modo legale.

In questo senso, ti consigliamo di prendere in considerazione l’ipotesi di sottoscrivere l’abbonamento, al costo di 19 euro al mese, al pacchetto Sky Sport: grazie a esso avrai l’opportunità di fruire di tutti i canali sportivi del bouquet Sky, tra i quali quelli che propongono i gran premi di Formula 1 in diretta.

Se sei sempre stato abituato a guardare la Formula 1 in diretta sulla Rai senza spendere soldi, dunque, devi cambiare idea: la tv pubblica trasmette unicamente il Gran Premio d’Italia, cioè quello che va in scena a Monza a inizio settembre.

Come fare per vedere la Formula 1 se non si ha Sky in differita

Nel caso in cui ci si accontenti di assistere alle gare di Formula 1 in differita si può fare affidamento su TV8, che corrisponde al numero 8 del digitale terrestre e che è uno dei canali in chiaro del gruppo Sky. Esso permette, infatti, di vedere i gran premi anche se non si è abbonati. 

Quattro gran premi, però, saranno trasmessi in diretta anche su TV8: si tratta del Gran Premio d’Italia, del Gran Premio degli Stati Uniti, del Gran Premio del Messico e del Gran Premio del Brasile. 

Per tutti gli altri, invece, sarà necessario aspettare qualche ora dopo la conclusione delle gare per poterle guardare dall’inizio alla fine.

I suggerimenti per una fruizione di qualità

Perché lo streaming si arresta e la visione del gran premio si blocca di tanto in tanto?

Sono numerose le cause che possono provocano ripetute interruzioni dello streaming, anche quando la visione salta per pochi secondi prima di riprendere. La colpa può essere, per esempio, di un server sovraccarico, o magari di un virus che ha messo a repentaglio la sicurezza e l’affidabilità del computer. Va detto, però, che la responsabilità va ricercata quasi sempre nella connessione a Internet.

Per trovare una soluzione a questo problema, sono due le opzioni che si possono prendere in considerazione: la prima è quella di modificare i DNS del computer che si sta usando; la seconda è quella di fare riferimento a una VPN.

Che cosa vuol dire se i siti che propongono le gare di Formula 1 in streaming sono irraggiungibili?

I siti che permettono di guardare in streaming la Formula 1 possono essere irraggiungibili per due motivi: sono irreperibili o sono stati bloccati da una decisione delle autorità.

Anche in questo caso, la soluzione a tale inconveniente va individuata nell’utilizzo di una VPN. Quando i siti vengono bloccati, è perché le autorità tentano di porre un freno alla loro illegalità, visto che essi trasmettono contenuti per i quali non hanno comprato i diritti. Il blocco in questione, però, può essere aggirato dalla VPN, che dà la certezza di riuscire a connettersi tramite un IP straniero per il quale non è previsto blocco.

Il meccanismo di funzionamento è decisamente facile: tutto quel che bisogna fare è avviare un programma che poi, nel corso della navigazione, dovrà essere tenuto aperto. Insomma, una volta che il software è stato aperto, si può navigare in maniera normale.

Vedere in streaming i gran premi di Formula 1 è illegale?

La risposta purtroppo è affermativa. Che si usi una VPN o no, guardare in streaming le gare di Formula 1 è illegale se si tratta di contenuti che sono protetti da diritti d’autore. Ovviamente questo discorso non riguarda unicamente le competizioni motoristiche, ma va esteso anche alle partite di calcio o a qualsiasi altra manifestazione sportiva. Pertanto, la fruizione in streaming di tali contenuti può esporre al rischio di subire sanzioni molto elevate.

Quali sono le novità per il regolamento?

Alcune novità di Formula 1 hanno a che fare con modifiche al regolamento. Per esempio il peso minimo è aumentato: non è più di 740 ma di 743 chili. Inoltre, la gestione del carburante deve essere la stessa tanto nel corso delle prove quanto in gara. L’uso del simulatore CFD è permesso senza limiti, mentre in caso di penalità la formazione della griglia deve essere trasparente. Infine, il regime di bandiera gialla resta valido fino a quando la control line non viene raggiunta.

Come fanno a guadagnare i siti pirata?

La forma di guadagno di cui beneficiano i siti pirata che trasmettono in streaming le gare di Formula 1, ma anche le partite di calcio e gli altri eventi sportivi, è rappresentata dalla pubblicità. In effetti, chiunque abbia già provato a navigare su uno di questi siti si sarà reso conto del proliferare di banner e, spesso, di pop-up invasivi che possono dare molto fastidio. 

D’altro canto non si può certo sperare di fruire di contenuti in modo illegale senza patire degli inconvenienti! Lo scopo di questi siti è quello di favorire l’accesso alle gare di Formula 1 in modo da raccogliere il numero più alto possibile di visitatori. Grazie alle pubblicità, i webmaster dei siti pirata ottengono guadagni decisamente elevati. Ciò dimostra l’illiceità del loro comportamento: non solo rubano contenuti che non hanno acquistato, ma ricavano anche un guadagno consistente.

Dal punto di vista dei semplici spettatori, per altro, le cose non sono sempre facili: spesso, infatti, dai pop-up che si aprono provengono malware o altre insidie che rischiano di mettere a repentaglio la sicurezza del computer o comunque del device che si sta utilizzando. 

Mentre i pc sono dotati di programmi antivirus, è raro che ciò accada con gli smartphone e i tablet: è per questo motivo che è necessario prestare la massima attenzione. Inoltre, non si può nemmeno mettere in atto il trucco dell’ad block, dal momento che per accedere allo streaming viene richiesto di rimuovere il blocco. 

Insomma, va bene conoscere quali sono i siti che offrono in streaming le gare di Formula 1 gratis e in diretta, ma forse per godersi i gran premi senza rischi e con una qualità delle immagini molto più alta vale la pena di spendere pochi euro per sottoscrivere un abbonamento a Sky. 

Questa guida è aggiornata al:

Appassionato di INTERNET & MARKETING. Da oltre 10 anni mi occupo di strategie digitali per conto dei mie clienti. Sono anche il fondatore di Rubettino.it. Lo scopo del sito è quello di aiutare gli utenti a scegliere e selezionare i migliori servizi online nel settore della tecnologia.