Leggere i PDF sul Kindle

Tutti ormai conoscono Kindle: l’e-reader di Amazon per leggere libri, PDF, documenti, ma perché sceglierlo?

I modelli Kindle

Siamo in un’epoca digitalizzata in cui tutto scorre veloce, anche le persone, essere leggeri è molto importante, case sempre più ridotte, valigie sempre più piccole, bisogno di avere sempre tutto a portata di mano. Kindle risponde proprio a queste esigenze e permette di avere nello spazio di pochi pollici migliaia di libri, documenti, sempre a portata di mano e a prezzi inferiori rispetto al cartaceo e con un comfort visivo eccellente.

Dal primo Kindle a oggi di acqua sotto i ponti ne è passata tanta, sono cambiati i modelli, sempre più evoluti, performanti e in grado di proteggere la vista. Il primo modello è del 2005, messo in commercio nel 2007 aveva la tastiera.

Nel 2011 siamo già ad Amazon Kindle 4 ed è il primo senza tastiera, con connettività 3G e wi-fi. Il successivo è Kindle Paperwhite con retroilluminazione, nel 2015 arriva in Italia il Kindle 7, o Vojage con schermo touch e un sempre maggiore numero di pixel per un comfort visivo maggiore.

Non finiscono qui i modelli perché esiste anche il Kindle Oasis con un’innovativa cover in pelle con batteria integrata ch,e sommata alla carica della batteria dell’e-reader, permette di avere un’autonomia fino a 20 mesi in stand by.

strumento di lettura digitale kindle

I tipi in commercio

Oggi i modelli in commercio sono diversi, anche se ormai sono spariti i vecchi modelli con tastiera. La versione più semplice, ma ugualmente funzionale, è il Kindle base il cui costo è di 79 euro, è leggero, con connessione wi-fi e contiene fino a 1400 libri: una vera e propria libreria in tasca.

Il Kindle Fire è in vendita a 159 euro ed è dotato di parental control, ottimo per le famiglie visto che contiene anche giochi. Quest’ultimo è disponibile anche nella versione HD, ad alta risoluzione e HD da 8,9 pollici, quindi con schermo più ampio.

Sempre molto venduto è anche il Kindle Paperwhite, a 189 euro. È dotato di una connessione 3 G e wi-fi, una migliore risoluzione dello schermo  e luce integrata che permette di leggere agevolmente in tutte le situazioni, ad esempio al sole, oppure al buio nel letto.

Infine il Kindle Oasis il cui costo è 290 euro, considerando anche il peso di soli 130 grammi, è possibile descriverlo come un vero e proprio gioiello tecnologico.

Gli svantaggi di un Kindle

Iniziamo dagli svantaggi che in realtà sono davvero pochi, per scaricare i libri, i giochi, la musica è necessario avere una connessione internet, ma ormai la maggior parte delle persone ne ha una a disposizione ed è possibile connettersi gratuitamente da molti locali e piazze pubbliche.

È bene fare attenzione quando si sceglie il modello perché alcuni prevedono una sola tipologia di connessione. Il Kindle potrebbe rompersi, già, se cade a terra può rompersi, mentre un documento, libro cartaceo, non può, anche se potrebbe sporcarsi cadendo in una pozzanghera.

Un altro svantaggio è l’attrazione che provano per il Kindle i ladri, mentre nessuno ruberebbe mai un libro cartaceo. Resta l’ultimo appiglio o svantaggio: si perde il fascino, l’odore della carta, argomento caro ai più tradizionalisti che dimenticano quanta polvere possa accumulare un libro su uno scaffale.

I pregi di leggere i PDF sul Kindle

In realtà trovare degli svantaggi è abbastanza difficile, molti invece i vantaggi. Produrre un documento o libro cartaceo non è economico e soprattutto non è una scelta ecologicamente approvabile. La carta riciclata non ha una qualità visivamente confortevole, mentre produrre carta richiede l’abbattimento degli alberi, polmone del pianeta.

Comprare un libro in formato digitale vuol dire risparmiare almeno 1/3 del prezzo di copertina, in realtà i prezzi dovrebbero ancora scendere. Leggere un PDF sul Kindle permette di evitare di scaricare il cartaceo con i costi relativi a carta e inchiostro.
Ormai non si può neanche più dire che i libri in PDF non sempre sono disponibili, perché tutti i titoli ormai sono anche in versione scaricabile in rete.

Il libro digitale è più facile da reperire, basta qualche clic, non serve aspettare settimane affinché la libreria si fornisca del libro.
Con il Kindle sarà possibile avere documenti di lavoro sempre con sé senza dover portare dietro pesanti 24 ore, dove i documenti magari si mescolano e diventa difficile anche ritrovare quello che serve.

You may also like

Leave a comment